Sommario

Scopri il fascino senza tempo del cortile di Palazzo Vecchio: dove storia ed eleganza si fondono




Prenota i biglietti per visitare il cortile di Palazzo Vecchio

Biglietti per l'ingresso riservato a Palazzo Vecchio
Conferma Istantanea
Biglietti per cellulari
Durata flessibile
Altri dettagli
a partire da
17 €
Visita guidata di Palazzo Vecchio con salto della linea
Cancellazione gratuita
Conferma Istantanea
Biglietti per cellulari
1 h 15 min - 2 h
Tour guidato
Altri dettagli
a partire da
24 €

Che cos'è il cortile di Palazzo Vecchio?

Il magnifico Palazzo Vecchio nel cuore di Firenze custodisce molti tesori, ma il fulcro vitale del complesso è senza dubbio il suo cortile. Scoprine l’illustre passato come sede municipale, ammira le sculture e gli intricati affreschi e non perderti la fontana di Nettuno. Salendo la maestosa scalinata, arriverai al Salone dei Cinquecento con i suoi stupefacenti affreschi. Gli appassionati di arte apprezzeranno particolarmente la Galleria che espone grandi capolavori rinascimentali. Non dimenticare di approfittare anche dell'incredibile vista panoramica che è possibile ammirare dalla torre. Il cortile di Palazzo Vecchio: un affascinante connubio di storia, arte e bellezza.

Informazioni essenziali sul cortile di Palazzo Vecchio

Palazzo Vecchio cortile
  • Nome ufficiale: cortile di Palazzo Vecchio
  • Luogo: Firenze, Italia
  • Data di inaugurazione: Fine XIII secolo
  • Architetto: Arnolfo di Cambio
  • Stile architettonico: gotico, rinascimentale
  • Patrimonio mondiale dell’UNESCO: centro storico di Firenze (riconosciuto nel 1982)
  • Numero di visitatori all’anno: circa 100.000
  • Funzione: cortile centrale di Palazzo Vecchio, storico municipio di Firenze

Perché visitare il cortile di Palazzo Vecchio

Palazzo Vecchio cortile
  • Straordinaria architettura: scopri la maestosità architettonica del Rinascimento fiorentino, di cui l’intricata facciata e le merlature del palazzo sono un fantastico esempio.
  • Incredibile testimonianza storica: impara tutto sull’affascinante storia del palazzo, dalla sua costruzione nel XIII secolo, fino alla sua funzione moderna come sede del governo, passando per la sua evoluzione in un museo.
  • Magnifiche opere d’arte: ammira gli squisiti capolavori esposti nel cortile, tra cui la statua di bronzo di David di Michelangelo e gli affreschi che raffigurano scene della mitologia greca. 
  • Panorami spettacolari: approfitta della vista sulla città, compreso il bellissimo scorcio della maestosa cupola della cattedrale di Santa Maria del Fiore e dei pittoreschi colli toscani. 
  • Grande valore culturale: scopri l’immensa importanza culturale di questo palazzo, che per secoli è stato un importante centro di attività politica e artistica fiorentino.
  • Perfetto per turisti: vivi un’esperienza perfetta per i turisti, grazie al cordialissimo personale, le istruttive audio-guide e la possibilità di effettuare una visita guidata nella lingua che preferisci.

Punti salienti del cortile di Palazzo Vecchio

Storia del cortile di Palazzo Vecchio

Storia

Il cortile di Palazzo Vecchio, situato nel cuore di Firenze, è un sito storico che rappresenta un’importante testimonianza del passato. Durante il periodo rinascimentale fu il fulcro politico della città e dimora della potente famiglia dei Medici. Esplorando questo straordinario cortile, i visitatori possono approfondire un’interessante pagina della storia della città.

Palazzo Vecchio cortile

Architettura

L’architettura del cortile di Palazzo Vecchio è un incantevole connubio tra lo stile medievale e quello rinascimentale. Esso presenta eleganti archi, colonne decorative e dettagliati intagli in pietra. La maestosa facciata incarna in modo impeccabile il prestigio e la ricchezza delle famiglie che si sono succedute al potere a Firenze. È un vero e proprio gioiello architettonico che trasporta i visitatori in un'epoca ormai passata.

Palazzo Vecchio cortile

Statue nel cortile

Durante la visita al cortile, ci si imbatte in una collezione di statue che delineano i percorsi di visita. Le sculture rappresentano varie figure storiche e mitologiche, tra cui Ercole, David e Giuditta. Ogni statua è un'opera d'arte a sé stante, realizzata con dovizia di particolari e con intricati dettagli che infondono vita in queste figure.

Palazzo Vecchio cortile

Loggiato del cortile

Il cortile di Palazzo Vecchio vanta uno splendido loggiato, una galleria coperta con aperture ad arco, che dà sul cortile. Il loggiato offre uno spazio riparato dove i visitatori possono rilassarsi e ammirare la bellezza del cortile. I suoi archi permettono di approfittare di scorci pittoreschi dell'architettura del cortile, delle statue e del paesaggio circostante.

Palazzo Vecchio cortile

Spettacoli all’aperto

Durante tutto l’anno, il cortile di Palazzo Vecchio ospita spettacoli all’aperto, tra cui concerti, rappresentazioni teatrali ed eventi culturali. I visitatori hanno l'opportunità di approfittare dell’intrattenimento dal vivo in un’ambientazione storica, creando un'esperienza davvero incantevole e memorabile. Consulta il programma degli eventi per assistere a uno spettacolo durante la tua visita di Firenze.

Storia del cortile di Palazzo Vecchio

Palazzo Vecchio cortile

Il cortile di Palazzo Vecchio a Firenze ha una storia affascinante che rispecchia l’evoluzione della città nel corso dei secoli. Costruito nel XIV secolo, in origine come struttura fortificata, il palazzo divenne nel Rinascimento la residenza della potente famiglia dei Medici. Con il loro patrocinio, l’edificio si trasformò in un palazzo sontuoso e il cortile divenne un vivace centro per eventi politici e sociali. Nel corso dei secoli, il cortile ha svolto svariate funzioni, tra cui quella di teatro e di caserma. Nel XX secolo furono intrapresi importanti lavori di restauro per preservarne il valore storico e architettonico. Oggi i visitatori possono rivivere l’affascinante storia di Firenze esplorando il cortile e immergendosi in un'atmosfera che è il risultato della commistione tra le influenze medievali e quelle rinascimentali. Il Cortile di Palazzo Vecchio è un simbolo del prestigio politico e culturale della città, che offre un affascinante viaggio nel tempo.

Il cortile di Palazzo Vecchio al giorno d'oggi

Il cortile di Palazzo Vecchio a Firenze è ancora oggi un luogo animato e affascinante. Rappresenta una splendida testimonianza del patrimonio storico e architettonico della città. Il cortile di Palazzo Vecchio ospita spettacoli all’aperto, concerti, rappresentazioni teatrali ed eventi culturali. I visitatori hanno l'opportunità di approfittare dell’intrattenimento dal vivo in un’ambientazione storica, creando un'esperienza incantevole e memorabile.

Il cortile di Palazzo Vecchio è un’ottima meta per apprezzarne il significato storico, la maestosità dell’architettura e la vivacità culturale che continua a incarnare ancora ai nostri giorni.

Palazzo Vecchio: cortile - Domande più frequenti

Che cos'è il cortile di Palazzo Vecchio?

Il cortile di Palazzo Vecchio è un cortile storico situato all’interno del complesso di Palazzo Vecchio, a Firenze. Al giorno d'oggi, il cortile ospita diverse attività ed eventi.

Chi ha progettato il cortile di Palazzo Vecchio?

Il cortile di Palazzo Vecchio è il risultato degli sforzi architettonici collettivi durante diversi periodi storici. Il suo stile è influenzato sia dagli architetti medievali che da quelli rinascimentali.

Quando è stato costruito il cortile di Palazzo Vecchio?

Il cortile di Palazzo Vecchio fu aggiunto al complesso di Palazzo Vecchio durante l’epoca rinascimentale, subendo nel corso dei secoli diverse ristrutturazioni e ampliamenti.

Dove si trova il cortile di Palazzo Vecchio?

Il cortile di Palazzo Vecchio è situato nel cuore di Firenze, all’interno del complesso di Palazzo Vecchio. La sua posizione centrale lo rende una tappa comoda e facilmente accessibile durante l’esplorazione della città.